Seitan

 

1) Versate la farina in una ciotola insieme a una quantità di acqua pari a 3 volte il suo peso.

Mescolate con le mani finché la farina non sarà diventato una massa elastica e non avrà finito di assorbire acqua.

È incredibile vedere come la massa glutinosa aumenta di volume man mano che la lavoriamo, formando un impasto molto elastico e consistente. Seitan: impasto

 

2) Gettate l’acqua in eccesso, attendete un paio di minuti, poi lavorate l’impasto con le dita per altri 30 secondi.

Lasciate ripostare l’impasto 10-15 minuti.

 

3) Nel frattempo, in una pentola di almeno 5 litri, portate a ebollizione 3 litri di acqua a cui avrete aggiunto 5 cucchiai di salsa di soia e un cucchiaino raso di sale.

Se volete, potete aggiungere 5 cm di alga kombu, un insaporitore che potete trovare nei negozi di alimentazione biologica e nelle erboristerie.

Sia l’alga kombu che la salsa di soia sono facoltativi, il seitan verrà lo stesso, solo sarà meno saporito.

 

4) Quando l’acqua bolle, modellate l’impasto in modo da formare un salsicciotto di 20 cm circa. inserite nella pentola il salsicciotto di seitan, abbassate il fuoco al minimo, coprite e fate andare per 45 minuti. Dopo 25 minuti circa, girate il salsicciotto.

 

5) Una volta cotto, estraetelo dalla pentola e fatelo raffreddare. Se non intendete utilizzarlo subito, conservatelo in frigorifero, in un contenitore di plastica chiuso o in un sacchetto di plastica, insieme a un poco di acqua di cottura.

 

Tagliando il salsicciotto con un coltello da cucina potrete ricavare hamburger, polpette, bocconcini, che potrete utilizzare nelle vostre ricette al posto della carne.

Per insaporire ulteriormente il seitan potete aggiungere nell’impasto, prima di cuocerlo, aglio tritato, zenzero, olio di oliva e quant’altro vi venga in mente.

This entry was posted in OggiMiFaccio and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>